Focus

Sensi in campo o in panchina, per l’Inter non cambia: un fantasma con la palla

Sensi sta faticando più del previsto a riprendersi l’Inter. Il lavoro di Conte non può bastare, serve uno sforzo reciproco. E il centrocampo nerazzurro non può più rischiare di trovarsi senza uomini nei momenti clou

BLACKOUT TOTALE – La prestazione di Stefano Sensi in Juventus-Inter ha messo un po’ di tristezza a tutti. E le parole di Antonio Conte nel post-partita hanno indirizzato il dialogo sui giusti binari. Il problema non è più – solo – fisico ma più serio. E ad Appiano Gentile si sta lavorando proprio in questa direzione. La mezz’ora scarsa concessagli ieri a Torino è stato un “regalo” che Conte avrebbe evitato volentieri. Scelta obbligata per mancanza di alternative ma non c’erano le basi per metterlo in campo. Tecnicamente parliamo di un centrocampista di livello superiore. Ma ci fermiamo lì. Atleticamente, fisicamente e tatticamente impresentabile a certi livelli, oggi. Perché non c’è mentalmente. Al momento è più vicino a essere un ex atleta che un calciatore in fase di recupero. Perché il pallone sembra suo nemico e non può essere assolutamente così.

MODELLO GIUSTO – Gli step per recuperare Sensi dovranno essere graduali, ma a diciassette partite dalla fine è già tardi. Se metti in campo un centrocampista che non riesce a contrastare gli avversari né a servire i compagni, è come se giocassi con un uomo in meno. Il talento di Sensi non è mai stato in discussione, ma vale lo stesso per Christian Eriksen e Radja Nainggolan. Due che, per motivi diversi, sono stati accantonati da Conte e oggi si ritrovano in situazioni diametralmente opposte. A Milano il primo che ha reagito bene, a Cagliari il secondo che si è auto-eliminato. Ecco, Sensi dovrà seguire l’esempio di Eriksen per riprendersi un po’ di spazio nelle gerarchie nerazzurre. E potrà essere utile per il finale di stagione. Oggi è un fantasma con la palla, in campo come in panchina. Doveroso per l’Inter provare a recuperarlo. Ma Conte non può fare miracoli simili.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.